Iter del PdL Regionale “Modalità di esercizio delle medicine non convenzionali”

Il Progetto di Legge Regionale n° 50 “Modalità di esercizio delle medicine non convenzionali” è stato presentato il 1 ottobre 2014 dal suo promotore e primo firmatario Cons. dott. Mario Giaccone, Presidente dell’Ordine dei Farmacisti (altri firmatari sono i Cons. Grimaldi, Monaco, Baricco e Chiapello).
Il PdL di fatto recepisce l’Accordo Stato Regioni sottoscritto il 7 febbraio 2013 concernente i criteri e le modalità per la certificazione di qualità della formazione e dell’esercizio dell’agopuntura, della fitoterapia e dell’omeopatia da parte dei medici chirurghi, degli odontoiatri, dei medici veterinari e dei farmacisti.
In sostanza, Il PdL prevede il riconoscimento dei percorsi formativi delle principali MnC/CAM tramite l’iscrizione dei medici diplomati presso i corsi accreditati in Registri tenuti dagli Ordini dei Medici ed inoltre anche il riconoscimento degli Istituti pubblici e privati in regola con i parametri formativi definiti dal suddetto Accordo.
Il PdL è stato assegnato in data 9 ottobre alla IV Commissione, la quale ha effettuato le consultazioni on-line, terminate il 4 marzo 2015.
A questo punto manca solamente la calendarizzazione per la discussione in Consiglio Regionale e, dopo il dibattito, la votazione finale.

Clicca PdL n° 50 per leggere il testo completo del documento.