Discussione Tesi 2020

Discussione Tesi 2020

Questo weekend si è tenuta la sessione di Tesi della Scuola del CSTNF. A causa della situazione di emergenza sanitaria da COVID-19 non ci è stato possibile godere a pieno di quella »

Si ricomincia a pieno ritmo!

Si ricomincia a pieno ritmo!

Dall’1 settembre il CSTNF ha ripreso la propria attività organizzando sessioni di tirocini pratici e di certificazione dei principali punti di Agopuntura per i suoi studenti. L’emergenza sanitaria da COVID-19 ha, senza dubbio, portato a numerose »

Buone vacanze (e riposo…) a tutti!

Buone vacanze (e riposo…) a tutti!

Anche quest’anno è giunto al termine. Siamo sinceri…non è stato facile. Anzi! Ci siamo trovati a dover riorganizzare completamente lezioni, seminari e tirocini, servendoci di strumenti nuovi e spesso impegnativi. L’abbiamo fatto, »

Giorno di esami…in streaming!

Giorno di esami…in streaming!

Il 26 giugno si sono svolti gli esami orali del II Anno…in streaming! Complimenti a tutti coloro che hanno superato anche questo traguardo! …Continuate a mettere un piede davanti all’altro e poi »

Variazione Eventi CSTNF – AMIAR – AGGIORNATO AL 18/09/2020

Variazione Eventi CSTNF – AMIAR – AGGIORNATO AL 18/09/2020

A causa dell’emergenza sanitaria, il Seminario “Neuromodulazione fasciale: impiego clinico dei meridiani straordinari in posturologia“ è stato nuovamente spostato al 4-5 giugno 2021. »

 

E’ iniziato l’anno del Topo!

Il 25 gennaio si è festeggiato il Capodanno Cinese e, secondo l’oroscopo orientale, è iniziato l’anno del Topo!

Il Topo è il primo segno zodiacale cinese, infatti i Topi sono leader, pionieri e conquistatori. Hanno un grande fascino, sono carismatici, pratici e lavoratori. Questi, tuttavia, essendo spesso intolleranti, severi e ossessionati dai dettagli hanno bisogno di prendersi una pausa ogni tanto e di rilassarsi maggiormente!

Quale è il tuo segno zodiacale cinese?

__Il Capodanno Cinese: tra mito e leggenda__

Il Capodanno Cinese è la festività più importante del calendario cinese e le sue origini risalgono a più di 3500 anni fa.
Come ogni festa tradizionale, anche il Capodanno Cinese è legato a numerose leggende…una delle più famose è quella legata al mostro Nian.

In cinese “Festeggiare il Capodanno Cinese” si dice Guo Nian过年“: guo significa passare, nian può riferirsi sia alla parola anno che al nome di un mostro mitologico.

La leggenda vuole che il terrificante mostro Nian (o Nianshou) vivesse nelle profondità degli abissi marini o su delle montagne remote e che uscisse dalla sua dimora ogni Capodanno per attaccare la gente e divorare il bestiame, portando terrore e distruzione. Per molti secoli nel giorno di Capodanno le persone abbandonarono le loro case, lasciandovi offerte, per salvarsi dal terribile mostro…finchè un giorno un anziano dai lunghi capelli bianchi non decise di rimanere e porre fine al terrore gettato dalla bestia.Siccome Nian era spaventato dai rumori forti e dal colore rosso, il vecchio iniziò a bruciare bamboo, per produrre forti scoppiettii, e appese ovunque drappi e lanterne rosse. Il terrificante mostro fuggì, facendo ritorno nella sua remota dimora.
Da allora, ad ogni vigilia del nuovo anno, la gente iniziò a replicare ciò che aveva fatto il vecchio e Nian non fece più ritorno.

Ecco perchè, ancora oggi, durante i festeggiamenti del nuovo anno non possono mancare nè i petardi e i fuochi d’artificio nè le lanterne e le decorazioni benaugurali rosse!

Comincia il 42° Corso di Perfezionamento in Agopuntura

Venerdì 13 dicembre è iniziato il 42° Corso della Scuola del C.S.T.N.F..

La dott.ssa Pedrali, direttore del CSTNF, ha accolto i nuovi iscritti [tra i quali, come sempre, numerosi Anestesisti, Fisiatri e Ortopedici, Medici di Medicina Generale], illustrando le principali analogie e diversità tra il pensiero cinese alla base dell’Agopuntura ed il pensiero occidentale.
Ha poi illustrato la storia dell’Agopuntura e della sua penetrazione nel mondo occidentale, accennato alla nascita delle diverse Scuole ed Associazioni nazionali, e infine chiarito il percorso normativo seguito da questa disciplina nel nostro paese e in particolare nella Regione Piemonte.

La dr.ssa Quirico, grazie alle sue competenze relative alla lingua e alla cultura cinese, ha illustrato ai discenti i fondamenti della MTC (dal Wuji alle teorie dello Yin-Yang e dei 5 movimenti).

Con il dott. Lupi, coordinatore didattico, dopo l’esposizione dei meccanismi d’azione dell’Agopuntura e delle sue evidenze scientifiche, gli studenti hanno cominciato a conoscere il decorso dei meridiani, le caratteristiche fisiche degli agopunti e le basi neurofisiologiche del De Qi, la sensazione suscitata dall’ago.

Infine, il dott. Allais, coordinatore scientifico del CSTNF, esperto in materia, ha presentato la neurofisiologia e la neurofarmacologia dell’Agopuntura.

Comincia da qui un percorso di tre anni che ci vedrà tutti, docenti e discenti, impegnati ad approfondire insieme la conoscenza di questa Medicina millenaria. Auguriamo a tutti i nuovi iscritti di continuare questo percorso con la stessa curiosità, lo stesso interesse e la stessa mente aperta con cui hanno seguito le prime lezioni.

Siamo certi che ci vorrà impegno e sacrificio, ma il traguardo è rappresentato dall’acquisizione di un più ampio bagaglio culturale e professionale a tutto vantaggio dei vostri pazienti.

Buone feste a tutti!

__dott.ssa Tiziana Pedrali – Direttore CSTNF__

Dott.ssa Tiziana Pedrali

Dr.ssa Ambra Quirico

Dott. Giuseppe Lupi

Dott. Giovanni Battista Allais

“Dalle Medicine non Convenzionali alla Medicina Integrata: identificazione di un percorso” – Corso ECM Presso l’OMCeO di Torino del 30 novembre 2019

Sabato 30 novembre u.s., presso l’Ordine dei Medici di Torino, si è svolto il Corso ECM dal titolo: “Dalle Medicine non Convenzionali alla Medicina Integrata: identificazione di un percorso” organizzato dalla Commissione ordinistica per le MnC.

Dopo l’intervento del Presidente dott. G. Giustetto, che ha chiarito il ruolo e le funzioni dell’Ordine dei Medici relativamente all’integrazione tra Medicina ufficiale e Medicine non Convenzionali, ha preso la parola il dott. A. Chiantaretto, che ha illustrato le attività svolte fin qui dalla Commissione, in qualità di suo Presidente.

L’apporto dato dalle relazioni dei molti colleghi toscani (la prof.ssa T. Mazzei e i dott.ri G. Amunni, F. Firenzuoli e E. Rossi) è stato rilevante: essi hanno portato le loro esperienze di Medicina Integrata nella Regione Toscana, regione sicuramente all’avanguardia nel coniugare le diverse conoscenze mediche nell’ottica di una medicina che sappia rispondere nel modo più ampio e completo alle necessità del malato in tema di salute.

Si sono poi alternate relazioni incentrate sulle diverse MnC (in particolare: Agopuntura, Omeopatia e Medicina Ayurvedica) e sulle diverse realtà esperienziali.

Tre membri della Scuola di Agopuntura del C.S.T.N.F.  (il Direttore dott.ssa T. Pedrali, il Coordinatore Scientifico dott. G. Allais e il Coordinatore didattico dott. G. Lupi) hanno relazionato sull’esperienza ormai decennale degli ambulatori pubblici dell’ASL città di Torino e dell’Ospedale Sant’Anna e illustrato le rilevanze terapeutiche dell’Agopuntura in campo oncologico.

Possiamo considerare quello di sabato un evento assai riuscito, seguito con attenzione dai numerosi intervenuti, che hanno dimostrato il loro interesse e coinvolgimento in molti momenti della ricca giornata di lavori.

Sono state ribadite a più riprese la necessità di una maggiore informazione della classe medica (anche nella fase della sua formazione universitaria) e dell’ampliamento dell’offerta convenzionata di medicina integrata, per permettere l’accesso alle diverse possibilità terapeutiche a tutte le fasce della popolazione.

__dott.ssa Tiziana Pedrali__

Tesi di Agopuntura CSTNF – Sessione 2019

Sabato 26 Ottobre, presso l’Ordine dei Medici di Torino, abbiamo festeggiato 25 allievi del CSTNF che hanno completato il loro percorso formativo in Agopuntura con la discussione della tesi.

La commissione d’esame era composta dal Direttore dott.ssa Tiziana Pedrali, affiancata dal Coordinatore scientifico dott. Giovanni Battista Allais e dal Coordinatore didattico dott. Giuseppe Lupi, dal rappresentante dell’Ordine dei Medici dott.ssa Tiziana Borsatti e dal rappresentante della FISA (Federazione Italiana delle Società di Agopuntura) dott. Sotirios Sarafianos.

E’ stata una bella giornata di gioia, impreziosita dall’ottimo livello delle tesi, che hanno dimostrato passione, conoscenza della materia e insieme rigore scientifico.

Ringraziando ancora una volta chi ha percorso con noi questi tre anni di lavoro e di vita, formulo un arrivederci a tutti nelle occasioni di incontro e crescita professionale che si presenteranno, siano essi congressi, eventi formativi o seminari di aggiornamento.

Noi abbiamo cercato di infondervi il nostro amore per l’Agopuntura e le nozioni basilari per iniziare a praticarla, il resto sta a voi…

_dott.ssa Tiziana Pedrali – Direttore del CSTNF_

PER VEDERE I VIDEO DELLA CERIMONIA DI CONSEGNA DEI DIPLOMI:
https://www.facebook.com/cstnf.it/

PER VEDERE LA GALLERIA DEDICATA ALLA DISCUSSIONE DELLE TESI E SUCCESSIVA CONSEGNA DEI DIPLOMI:
http://www.agopuntura.to.it/foto/tesi-26-ottobre-2019/

Master Cina 2019 – Hangzhou

Dal 10 agosto all’1 settembre si è svolto ad Hangzhou l’VIII corso teorico-pratico di Aggiornamento in Agopuntura organizzato dall’A.M.I.A.R.-C.S.T.N.F..

Al termine del Corso, il Presidente A.M.I.A.R. e direttore del CSTNF –Dott.ssa Tiziana Pedrali– ha fatto precedere alla cerimonia di consegna dei diplomi ai 23 partecipanti un breve discorso, che di seguito riportiamo.

Vogliamo ringraziare l’Università di Hangzhou per questa esperienza che è stata per tutti i nostri studenti una grande occasione di crescita professionale e personale.
L’incontro tra due antiche culture, la nostra -nata dall’Impero Romano- e quella cinese -che possiede una storia tanto ricca, è sempre una grande opportunità per ampliare il proprio bagaglio di conoscenza e aprire la propria mente attraverso l’insegnamento datoci da storie tanto diverse tra loro.
Riguardo la Medicina Tradizionale Cinese, abbiamo visto così tanti medici ognuno dei quali ci ha mostrato e messo a disposizione la sua tecnica e la sua esperienza. Questo contribuirà a fare di noi agopuntori migliori, più esperti e più capaci.
Speriamo che questa sia solo la prima di una lunga serie di collaborazioni tra l’Università di Medicina Tradizionale Cinese di Hangzhou e la Scuola del C.S.T.N.F.. Siamo felici di comunicare a tutti che in Dicembre una delegazione della ZCMU (Zhejiang Chinese Medical University) sarà nostra ospite a Torino per sancire questo accordo di collaborazione per il futuro.
E ora passiamo alla consegna dei diplomi…Con l’occasione, come direttore della Scuola del C.S.T.N.F. e Presidente dell’A.M.I.A.R., mi congratulo con ognuno di voi per aver affrontato questa esperienza che so essere stata dura per tutti (e per alcuni di più!), con grande determinazione e voglia di sapere.
Spero ricordiate questo viaggio come un’esperienza unica, sia per quanto portate a casa come bagaglio culturale e professionale, sia come arricchimento umano e interpersonale.
Siete stato un gruppo fantastico, coeso, disciplinato e pieno di buona volontà.

Vi ringrazio tutti…


Alla fine di questa esperienza abbiamo chiesto, a chi volesse, di lasciarci un messaggio, un pensiero, un commento sull’esperienza vissuta assieme…mai avremmo sperato di trovarvi così tanto affetto, gratitudine e soddisfazione.
Quando si porta avanti un progetto tanto faticoso e impegnativo per la sua organizzazione, si spera sempre di ottenere il risultato prefissato. Riscontrare così tanta gioia e gratitudine, ci rende il cuore pieno di gioia e di soddisfazione!

[…] A differenza di un qualsiasi viaggio in Cina, questa esperienza ci ha permesso di relazionarci davvero con queste persone, di toccarle con mano, di viverle; che bellezza tutti questi aghi conficcati a fondo per toccare gli Zangfu, stimolati da far sentire il De Qi anche al vicino di letto, che, comunque, date le distanze tra i lettini dell’ospedale, non è poi così difficile! […]

Esperienza unica, a tratti estrema (la moxa!), assolutamente indimenticabile e da ripetere. Aprire lo sguardo verso un mondo ed una cultura così diversi mi ha arricchito e aperto il cuore. Torno a casa piena di ricordi, ma anche di tante domande alle quali, con calma, proverò a dare risposta. Questo il bello di un viaggio e di questo in particolare! […]

Un’esperienza di vita impagabile! Questo sarà il ricordo che porterò con me di questo viaggio…Grazie per il meraviglioso regalo!…

[…] E infine a voi Prof…Voi che avreste già fatto e già dato…grazie per avere ancora voglia di darci tutto questo. Spero di avere anch’io per tutta la vita la voglia, il coraggio e l’energia […] di continuare come voi a costruire occasioni di creare valore nelle persone…

[…] E’ stata un’immersione affettuosamente guidata e preparata in un mondo ed una cultura affascinante, non solo per un arricchimento professionale, ma anche personale. La condivisione di momenti più esilaranti e più difficili rimarranno come bellissimi ricordi di un viaggio intenso e ricco di colori che spero in un futuro si replicherà. […]

La scuola di Torino è una scuola “illuminata”…e voi tutti ne riflettete lo spirito. Col vostro lavoro si viaggia in un mondo ricco di cultura e di contenuti affascinanti e scientificamente appaganti, anche quando si resta in Italia! L’opportunità che abbiamo avuto di assaporare dal vivo quello che a Scuola ci avete insegnato non fa che arricchire il nostro bagaglio culturale. Per questo, GRAZIE!

Conoscere: questo l’impulso storico che spinge l’uomo a varcare i confini del proprio spazio interiore, ad affrontare la fatica, la distanza. […] La bellezza che ho visto trasudare dagli occhi dei miei compagni di ricerca sorge dalla consapevolezza che non c’è modo migliore per conoscere che non sia insieme, accomunati da uno scopo. Voglio quindi ringraziare chi per primo ha desiderato condividere la propria sete di conoscenza declinando questa volontà in un gesto, in un’idea. L’idea di dar vita ad una Scuola per lo studio dell’Agopuntura e di organizzare un momento di scambio proprio dove quest’arte è nata. […] Grazie soprattutto a chi ha pensato tutto questo, lo ha coltivato per tutta la vita e me lo ha fatto conoscere con i suoi gesti e con un dono. E’ grazie a quel dono che ora sono qui.

LE FOTO DEL MASTER SONO VISIONABILI AL LINK http://www.agopuntura.to.it/master-hangzhou-2019/

O VISITANDO LA SEZIONE “FOTO -> I nostri master – Hangzhou 2019”

Il C.S.T.N.F. ottiene il patrocinio dell’Ordine dei Medici di Torino

Dopo l’accreditamento presso la Regione Piemonte come Istituto formativo in Agopuntura, la Scuola del C.S.T.N.F. ottiene un nuovo riconoscimento e raggiunge un secondo importante traguardo: il patrocinio dell’Ordine dei Medici di Torino.

Il patrocinio dell’OMCeO è un segno di apprezzamento del livello dell’insegnamento e delle qualità formative del C.S.T.N.F., mai venute meno in oltre 40 anni di attività.

Sono stati premiati i caratteri distintivi del C.S.T.N.F.: una didattica il più possibile completa, che ha sempre cercato un confronto tra Medicina Occidentale e Medicina Tradizionale Cinese, cercando di approfondire similitudini e peculiarità nell’ottica dell’integrazione e l’attività clinica, portata avanti dai nostri docenti e collaboratori negli ambulatori pubblici convenzionati col C.S.T.N.F., fonte di dati per le numerose ricerche cliniche effettuate sull’efficacia dell’Agopuntura.

MyAgopuntura – Nasce la App della F.I.S.A.

Da oggi il Registro dei Medici Agopuntori della FISA è ecosolidale: diventa un’App! Il nome dell’ App è MyAgopuntura. Potete trovare così i Medici Agopuntori che hanno conseguito il diploma presso una delle scuole aderenti alla FISA ed informazioni relative all’agopuntura utili ai pazienti. L’App è compatibile con dispositivi Android e iOs.

Conclusione 41° Corso di Perfezionamento in Agopuntura del C.S.T.N.F.

Martedì 18 Giugno si è concluso l’anno scolastico 2018-2019 della Scuola di Agopuntura del CSTNF. Per molti è stato, sicuramente, un percorso più impegnativo del previsto…all’inizio ci si aspetta di apprendere solo una serie di protocolli terapeutici e non un vero e proprio “corpus” medico!

Siamo felici di aver constatato partecipazione e interesse da parte di tutti verso una Medicina che si è rivelata ricca non solo di storia, ma anche di nuove opportunità terapeutiche che possono integrarsi a pieno titolo nei percorsi curativi della Medicina Convenzionale.

Diamo appuntamento, a chi vorrà partecipare, al Congresso SIRAA di Asti del 27-28 Settembre.

Per tutti gli altri l’appuntamento è a Ottobre, per l’inizio di un nuovo anno scolastico!

XIX Convegno AMIAR – 13 aprile 2019

Sabato 13 Aprile, presso il Centro Congressi Unione Industriale di Torino, si è svolto il XIX Convegno AMIAR “Agopuntura e MnC nei disturbi gastroenterici e dell’alimentazione”.

I lavori sono stati preceduti dal saluto ai numerosi intervenuti della dott.ssa T. Pedrali, Presidente AMIAR e Direttore della Scuola di Perfezionamento in Agopuntura del CSTNF.

Il tema congressuale è stato introdotto dal prof. G.M. Saracco, Direttore della S.C. Gastroenterologia AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, che ha presentato le patologie disfunzionali dell’apparato gastro intestinale, con particolare riguardo alla diffusa “sindrome del colon irritabile”.

E’ iniziato il 41° Corso di Perfezionamento in Agopuntura del C.S.T.N.F.

Venerdì 14 Dicembre è cominciato il 1° anno del corso triennale di Agopuntura del CSTNF.

La nuova classe è composta come sempre da colleghi medici di Medicina generale e specialisti (per lo più di Anestesia e Fisiatria), ma anche da giovani neolaureati, mai così numerosi.

La dott.ssa Pedrali, direttore del CSTNF, ha illustrato la storia dell’Agopuntura e della sua penetrazione nel mondo occidentale, accennato alla nascita delle diverse Scuole e Associazioni nazionali, e poi chiarito il percorso normativo seguito da questa disciplina nel nostro paese ed in particolare nella Regione Piemonte. Proseguendo, ha presentato ai discenti i fondamenti della MTC (le teorie dello Yin-Yang e dei 5 movimenti) ed illustrato le diverse tecniche di localizzazione, infissione e stimolazione del punto di agopuntura.

Con il dott. Lupi, coordinatore didattico, dopo l’esposizione dei meccanismi d’azione dell’Agopuntura e delle sue evidenze scientifiche, gli studenti hanno cominciato a conoscere il decorso dei meridiani, le caratteristiche fisiche degli agopunti e le basi neurofisiologiche del De Qi, la sensazione suscitata dall’ago.

Infine, il dott. Allais, coordinatore scientifico del CSTNF, esperto in materia, ha presentato la neurofisiologia e la neurofarmacologia dell’Agopuntura.

E’ così iniziato per i neoiscritti un percorso di conoscenza che li ha posti di fronte, già dal primo giorno, ad un corpus medico tanto ampio e variegato quanto affascinante. Speriamo che lo percorrano con impegno ed entusiasmo: potranno ampliare il loro bagaglio culturale e professionale e scoprire un’integrazione efficace alle terapie che prestano usualmente ai loro pazienti. Per alcuni di loro, forse, diventerà il centro della vita lavorativa, che ci auguriamo piena di soddisfazioni, nella certezza che l’agopuntura rappresenta un valido strumento di cura per il malato e una fonte di appagamento per chi si adopera al ripristino della salute.