News istituzionali

NEWS ISTITUZIONALI

In questa sezione sono presenti i provvedimenti legislativi inerenti l’Agopuntura e le Medicine non Convenzionali.

  • XXII CONVEGNO A.M.I.A.R. – AGOPUNTURA E MNC NEL RECUPERO DEL BENESSERE FISICO E MENTALE

    15 aprile 2023 (9.00-18.00)
    2,4 crediti ECM
    Pacific Hotel Fortino, Str. del Fortino, 36, 10152 Torino TO

    Il 15 aprile 2023 si svolgerà il XXII Convegno AMIAR, Agopuntura e MnC nel recupero del benessere fisico e mentale”.

    La ventiduesima edizione del Convegno A.M.I.A.R. “Agopuntura e Medicina non Convenzionale nel recupero del benessere fisico e mentalesi prefigge, come sua tradizione, di analizzare e promuovere l’integrazione -all’interno delle cure attualmente erogate dal Servizio Sanitario Pubblico- dell’Agopuntura e di altre discipline “alternative”, in particolare dell’Omeopatia e della Fitoterapia, in base alle loro prove scientifiche di efficacia.  La tematica è costituita dall’applicazione dell’Agopuntura e delle MnC nel recupero dello stato di salute, a livello sia fisico che mentale.

    L’evento è accreditato per tutte le discipline di “medico chirurgo” e per “odontoiatra”.

    L’iscrizione è gratuita e per effettuarla è necessario compilare il seguente modulo .

     

    leggi tutto...
  • In memoria di Yu Liming

    Pochi giorni fa ci ha lasciato Yu Liming.

    La figura di Yu Liming fa parte dei ricordi di tanti colleghi medici agopuntori che negli ultimi 30 anni hanno avuto la fortuna di passare periodi di studio presso le Università di Medicina Tradizionale Cinese in particolare di Nanjing e Shanghai.

    I primi anni ‘90, con l’apertura della Repubblica Popolare Cinese verso il mondo occidentale, hanno rappresentato l’inizio di intensi rapporti tra il mondo medico cinese e la comunità dei medici agopuntori italiani.

    Si apriva per noi un mondo fatto di regole e modalità di comunicazione a noi sconosciute, difficili da interpretare anche a causa della lingua cinese, conosciuta in quegli anni da ben poche persone.

    Avevamo bisogno di qualcuno che ci aiutasse ad entrare in questo mondo e che potesse rappresentare per noi un “ponte” tra le due culture: Yu Liming è stata questo per tutti noi.

    Per l’AMAB e per l’AMIAR è stata il punto di riferimento fondamentale per l’organizzazione degli stages estivi dedicati ai medici agopuntori delle nostre scuole. Era la soluzione dei piccoli e grandi problemi organizzativi.

    Nell’estate del 1996 fu organizzato il primo soggiorno studio presso la facoltà di Medicina Tradizionale Cinese di Shanghai: in quell’occasione furono l’AMAB, l’AMAL e l’AMIAR con i loro rispettivi direttori Carlo Maria Giovanardi e Mohammed Natour e Piero Ettore Quirico, a partecipare. Da allora, con una cadenza biennale o triennale gli stages si sono succeduti con regolarità e grande soddisfazione dei partecipanti.

    Nel 2001, Yu Liming fu delegata a rappresentare la Federazione Italiana delle Società di Agopuntura (F.I.S.A.) nelle trattative per accordi di cooperazione culturali e scientifici tra la F.I.S.A. e le Istituzioni Cinesi.

    Sempre grazie a Yu Liming abbiamo avuto la possibilità di entrare in contatto con i maggiori insegnanti di Agopuntura delle due Università cinesi già citate, i quali hanno contribuito in maniera importante alla crescita dell’Agopuntura in Italia.

    Nonostante i problemi di salute degli ultimi anni, Yu Liming è stata sempre attiva nell’organizzazione dei nostri viaggi, coinvolgendo attivamente anche altri membri della sua famiglia come la sorella Yuming e il figlio Alex.

    Di Yu Liming, oltre alla sua disponibilità e competenza, ricorderemo la sua voce forte e decisa, così com’era il suo carattere!

    Temprata, dall’aver attraversato, poco più che adolescente, la Rivoluzione Culturale, aveva un carattere tenace ed energico, a tratti caparbio. In amicizia era leale e generosa, ma, come tutti i cinesi, velava la sua tenerezza dietro il costante pudore dei sentimenti.

    Nelle nostre chiacchierate durante i soggiorni in Cina era un continuo confronto e riflessione sul cambiamento rapido della cultura e del modo di vivere cinese cui stavamo assistendo: lei, cinese che però da anni viveva in Italia, e noi, occidentali curiosi e innamorati di una cultura così lontana e misteriosa.

    Grazie Yu Liming, per tutto quello che hai fatto per noi e per la Medicina Tradizionale Cinese in Italia: te ne saremo sempre grati.

    Carlo Maria Giovanardi
    Tiziana Pedrali

    leggi tutto...
  • Le linee guida FISA “Agopuntura nel trattamento del dolore” sono state accolte dall’ISS

    L’agopuntura per il trattamento del dolore è stata inserita nel Sistema Nazionale Linee Guida (SNLG) approvate dal CNEC- Centro Nazionale per l’Eccellenza Clinica Qualità e Sicurezza delle Cure dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS). Questo è un risultato importantissimo frutto del lavoro durato 3 anni della Federazione Italiana delle Società di Agopuntura – FISA, società medico scientifica accreditata presso il Ministero della Salute. E’ un grande momento per l’Agopuntura, che dovrà servire ad aumentare la consapevolezza di tanti colleghi verso questa medicina. Per la consultazione https://snlg.iss.it/?cat=6

    leggi tutto...
  • XXXVII CONGRESSO NAZIONALE SIRAA

    Il 23 ottobre si svolgerà in modalità telematica (webinar) il XXXVII Congresso S.I.R.A.A. (Società Italiana di Riflessoterapia, Agopuntura e Auricoloterapia) La Diagnostica in Agopuntura.

    Il congresso  verterà sulla diagnosi in Agopuntura e Medicina Cinese. Verrà discusso l’approccio terapeuto dell’analisi del polso e della lingua in MTC e della diagnosi del padiglione auricolare.

    Ospite d’eccezione il dott. Peter Dorsher che nella sua lectio magistralis parlerà di “Signaling neuromiofasciale in Agopuntura: aspetti diagnostici e principi di trattamento”.

     Scarica il programma     Iscriviti

    leggi tutto...
  • CONVEGNO NAZIONALE F.I.S.A. AGOPUNTURA: LO STATO DELL’ARTE

     

     

     

     

    A 15 anni dall’ultimo Convegno, la FISA organizza un importante momento di dibattito nel Convegno che si svolgerà a Firenze il 4 giugno.
    Tema centrale sarà lo Stato dell’Arte dell’agopuntura in Italia; sarà inoltre un’importante occasione di confronto per le varie Scuole aderenti alla FISA con le istituzioni sanitarie.

    Il convegno si svolgerà sabato 4 giugno presso l’Hotel Albani, Via Fiume 12 a Firenze. La partecipazione è gratuita previa iscrizione.

    GUARDA IL PROGRAMMA

    ISCRIVITI

    leggi tutto...
  • MnC e sindrome post-Covid: indicazioni per una terapia integrata

    La Commissione per le Medicine non Convenzionali di Torino organizza un Webinar ECM sulla Sindrome post-Covid (Long Covid), che si terrà mercoledì 26 maggio a partire dalle 14.30 sulla piattaforma dell’Ordine dei Medici.

    leggi tutto...
  • Aggiornamenti in tema di Agopuntura ed Emicrania

    È recentemente comparsa in letteratura scientifica internazionale, sulla rivista Frontiers in Neurology, una revisione sistematica della letteratura internazionale che ha raffrontato l’Agopuntura con i farmaci nel trattamento di profilassi dell’emicrania, una patologia estremamente diffusa ed invalidante.

    Lo scopo del lavoro era proprio di focalizzarsi sul confronto fra l’Agopuntura ed i farmaci che sono regolarmente utilizzati nella prevenzione delle crisi emicraniche per valutare l’efficacia dei due approcci.

    leggi tutto...
  • INDICAZIONI FISA RIAPERTURA AMBULATORI IN SICUREZZA

    Pubblichiamo le indicazioni per la gestione degli ambulatori di Agopuntura in sicurezza, elaborate dalla F.I.S.A. (Federazione Italiana delle Società di Agopuntura), alla cui stesura abbiamo collaborato,  allegandovi il relativo video.

    leggi tutto...
  • Manuale COVID-19

    Carissimi tutti,

    l’Università del Zhejiang ha redatto il manuale Covid-19 che alleghiamo, dettagliato e chiarissimo. 

    Riteniamo importante condividerlo con tutti Voi, per la forte presenza tra i nostri studenti e diplomati di medici di prima linea in questa emergenza sanitaria.
     
    Speriamo, in questo modo, di poter contribuire, anche se in piccola parte, a preservare la loro salute e ad effettuare col massimo dei risultati il loro lavoro quotidiano.
     
    I colleghi cinesi ci sono passati prima di noi … e ne sono usciti … la loro esperienza sul campo riteniamo possa essere preziosa.

     

    Un affettuoso saluto a tutti.

    __La Direzione del CSTNF__

     

     

    leggi tutto...
  • “Dalle Medicine non Convenzionali alla Medicina Integrata: identificazione di un percorso” – Corso ECM Presso l’OMCeO di Torino del 30 novembre 2019

    Sabato 30 novembre u.s., presso l’Ordine dei Medici di Torino, si è svolto il Corso ECM dal titolo: “Dalle Medicine non Convenzionali alla Medicina Integrata: identificazione di un percorso” organizzato dalla Commissione ordinistica per le MnC.

    Dopo l’intervento del Presidente dott. G. Giustetto, che ha chiarito il ruolo e le funzioni dell’Ordine dei Medici relativamente all’integrazione tra Medicina ufficiale e Medicine non Convenzionali, ha preso la parola il dott. A. Chiantaretto, che ha illustrato le attività svolte fin qui dalla Commissione, in qualità di suo Presidente.

    L’apporto dato dalle relazioni dei molti colleghi toscani (la prof.ssa T. Mazzei e i dott.ri G. Amunni, F. Firenzuoli e E. Rossi) è stato rilevante: essi hanno portato le loro esperienze di Medicina Integrata nella Regione Toscana, regione sicuramente all’avanguardia nel coniugare le diverse conoscenze mediche nell’ottica di una medicina che sappia rispondere nel modo più ampio e completo alle necessità del malato in tema di salute.

    Si sono poi alternate relazioni incentrate sulle diverse MnC (in particolare: Agopuntura, Omeopatia e Medicina Ayurvedica) e sulle diverse realtà esperienziali.

    Tre membri della Scuola di Agopuntura del C.S.T.N.F.  (il Direttore dott.ssa T. Pedrali, il Coordinatore Scientifico dott. G. Allais e il Coordinatore didattico dott. G. Lupi) hanno relazionato sull’esperienza ormai decennale degli ambulatori pubblici dell’ASL città di Torino e dell’Ospedale Sant’Anna e illustrato le rilevanze terapeutiche dell’Agopuntura in campo oncologico.

    Possiamo considerare quello di sabato un evento assai riuscito, seguito con attenzione dai numerosi intervenuti, che hanno dimostrato il loro interesse e coinvolgimento in molti momenti della ricca giornata di lavori.

    Sono state ribadite a più riprese la necessità di una maggiore informazione della classe medica (anche nella fase della sua formazione universitaria) e dell’ampliamento dell’offerta convenzionata di medicina integrata, per permettere l’accesso alle diverse possibilità terapeutiche a tutte le fasce della popolazione.

    __dott.ssa Tiziana Pedrali__

    leggi tutto...